Categoria:
Autori: Roberto Folchi - Lennart Abersten
Nome della rivista: Costruzioni
Data di pubblicazione: 31/01/2007

DEMOLIZIONE DELL’AUTODROMO DI IMOLA

L'AUTODROMO ENZO E DINO FERRARI È STATO DEMOLITO A NOVEMBRE. PER IL PROSSIMO GRAN PREMIO, BOX E TRIBUNA SARANNO PIÙ GRANDI E PIÙ BELLI

Per accelerare la ricostruzione dell’autodromo di Imola è stato deciso di effettuare la demolizione delle vecchie strutture con gli esplosivi. Su questa scelta ha pesato un fattore psicologico, visto il carico emotivo su quello che più che un manufatto
in calcestruzzo armato veniva considerato una icona del mondo italiano dello sport.
Per evitare ai tanti appassionati di corse una lunga sofferenza per una demolizione “un pezzo alla volta”, è stato deciso di farlo sparire in pochi secondi, in una nuvola di fumo, anzi di polvere, come per magia, per farlo riapparire subito dopo nuovo, più grande e più bello.

ULTIMI PROGETTI

DEMOLIZIONE CON ESPLOSIVI POLLIFICIO

IMPLOSIONE DI UNA STRUTTURA INDUSTRIALE MULTIPIANO A MERCATO SARACENO (FC)

Leggi

DEMOLIZIONE CONTROLLATA DELLA TORRE PIEZOMETRICA

DEMOLIZIONE CONTROLLATA DELLA TORRE PIEZOMETRICA ALTA 85 METRI, A 5 M DAL FABBRICATO PIÙ VICINO

Leggi

DEMOLIZIONE CON ESPLOSIVI PONTI A3

Adeguamento Autostrada Salerno-Reggio Calabria

Leggi